Marino Perera - Gilberto Fossen Scultore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Marino Perera

Elena D. N., gesso, 1988

Gilberto Fossen reduce da una mostra a Fano, dove ha riscosso un grande successo di critica, propone al pubblico bellunese le sue opere nella prestigiosa Sala "A. De Luca".
I temi che predilige sono la figura umana e gli animali, che egli interpreta con una sensibilità che sorprende per la spontaneità del gesto e dell'esecuzione. C'è una profonda conoscenza tecnica della materia, che lo porta a lavorare nel rispetto della realtà e dei soggetti proposti. Nascono, così, i busti dei bambini, delle modelle, di uomini illustri sempre conformi alle forme caratteriali, dove si evidenziano fisonomie e tratti che corrispondono al volto ripreso.
Un incontro, una scoperta quella di questo scultore schivo ed appartato, che, assorbita la lezione dei grandi maestri, fa dell'arte la sua spinta esistenziale.

Marino Perera, ottobre 1989

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu